A Tempio la manifestazione culturale dedicata ai giovani e la filosofia

La premiazione dei giovani studenti.

Il 24 maggio alle 16 nell’aula magna del liceo Dettori a Tempio ci sarà la Giornata della Filosofia ”Come Filosofare con il Martello- Premio Andrea Bianco”, una manifestazione culturale che vuole valorizzare l’approccio dei giovani alla filosofia, organizzata dagli studenti del Liceo stesso, dedicata ad un ex studente di Luras prematuramente scomparso, Andrea Bianco.

La giornata avrà tre momenti principali: il primo, in cui vedrà protagonisti tre studenti-relatori che esporranno le loro relazioni.
La relazione di Alessandro Fontana, “Lettera ad Epicuro” che parla di trascendenza della morte, studente del liceo Dettori, quella di Matteo Pilotto che presenterà “Etica dell’evoluzione tecnologica” che ha come tema i post-umani e la terza, presentata da Giovanni Grigolin,“Liberaci dal male” che tratta del tema del dolore nella formazione umana, studenti dell’Istituto Barbarigo di Padova con la quale il liceo Dettori è gemellato .

Ci sarà anche un momento teatrale, curato da Virginia Padovani e
Giacomo Gavini, con attore principale Marzio Chirico (ex studente della scuola, ora studente all’Università di Sassari).

Il terzo momento prevede la cerimonia del Premio di Filosofia “Andrea Bianco” con la premiazione dei sei primi classificati alle regionali delle Olimpiadi di Filosofia, che hanno scritto di loro pugno i testi al momento della selezione. I ragazzi si erano presentati con i loro testi alle selezioni d’Istituto delle Olimpiadi di Filosofia, un concorso nazionale che si svolge ogni anno, svoltosi qualche mese fa.

(Visited 253 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!