Ad Arzachena una panchina arancione contro la violenza sulle donne

L’iniziativa Orange The World.

L’assessore ai Servizi sociali del Comune di Arzachena, Gabriella Demuro, aderisce al progetto Orange the World promosso dall’associazione Soroptimist International d’Italia – Club Gallura per contribuire alla campagna internazionale proposta dalle Nazioni Unite finalizzata al contrasto dei comportamenti violenti sulle donne. La manifestazione patrocinata dall’Ente si terrà lunedì 26 novembre, alle 11.00, in piazza Risorgimento alla presenza di Maria Grazia Molinas, presidente dell’associazione.

Nel periodo dal 25 novembre al 10 dicembre 2018, rispettivamente Giornata internazionale per la lotta alla violenza contro le donne e Giornata internazionale per i diritti dell’uomo, si terranno in tutto il mondo iniziative legate al tema.

Ad Arzachena, in piazza Risorgimento, è in programma l’installazione di una panchina arancione, simbolo di Orange the World, l’illuminazione del palazzo comunale con fasci di luce color arancio e il coinvolgimento dei commercianti di tutto il territorio per l’allestimento di vetrine personalizzate per l’occasione con il colore arancio. Sempre lunedì, in piazza, la presidente dell’associazione spiegherà al pubblico il significato della panchina arancione e dell’intera campagna insieme all’Amministrazione comunale.

“Ogni giorno la cronaca racconta episodi terribili su ciò che subiscono le donne, dentro e fuori l’ambiente domestico. Serve una mobilitazione generale che svegli le coscienze. Spero di vedere tanti arzachenesi con noi in piazza lunedì – dice l’assessore Demuro -. Invito anche i commercianti a sostenere il progetto per dare un segno forte della partecipazione di tutta Arzachena alla battaglia contro la violenza sulle donne. Io e i miei collaboratori passeremo simbolicamente in alcuni negozi per invitarli a partecipare e a fare da passaparola con i colleghi. Divulgheremo il più possibile l’iniziativa anche grazie ai social media”.

Orange The World prosegue nel percorso avviato il 28 novembre 2017 dal vicesindaco Cristina Usai per la sensibilizzazione della popolazione al tema della violenza sulle donne con  #1001donna. Per l’occasione, vennero coinvolte le scuole superiori del territorio in due giorni di dibattiti all’auditorium e una ventina di residenti nella partecipazione al corso di autodifesa gratuito Krav Maga concluso lo scorso 8 marzo.

 

(Visited 916 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!