Genitori dell’asilo di Budoni dall’avvocato: “Trasferite quelle maestre”

La lettera inviata dall’avvocato dei genitori di Budoni.

I genitori della scuola materna di Budoni non ci stanno. Non vogliono che i loro bambini ritrovini in classe le stesse maestre al centro di un’inchiesta per presunti maltrattamenti. Non hanno accettato di buon grado la decisione del tribunale del riesame di Nuoro di non disporre le misure interdittive verso le insegnanti. Tentano l’ultima carta, sul filone della legalità.

Sedici tra mamme e papà hanno dato mandato all’avvocato Gianfranco Flore di Budoni di chiedere formalmente alle autorità toccate dalla vicenda, “ciascuno per le proprie funzioni e competenze di intervenire e adottare tutti i provvedimenti urgenti e necessari affinchè” i bambini vengano seguiti da insegnanti diverse.

L’avvocato segnala alle autorità il riferimento di legge sulla base della quale parte la loro istanza, ovvero il “trasferimento per incompatibilità ambientale e utilizzazione in compiti diversi dall’insegnamento”. Il professionista rievoca i fatti che hanno portato a questa decisione. In particolare fa riferimento al procedimento penale aperto dalla procura di Nuoro, così come le immagini delle lezioni in classe, oggetto dei presunti maltrattamenti, che i genitori hanno potuto visionare.

Tutti elementi che hanno fatto venire meno “la fiducia” nei confronti degli insegnanti. Per questo motivo viene chiesto un immediato riscontro alle autorità competenti, ricordando che nell’eventualità della permanenza delle maestre i genitori “intendono chiedere tutti un trasferimento dei loro figli in un altro istituto”.

(Visited 1.110 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!