Dopo le polemiche, a Porto Cervo riapre Crazy Pizza di Briatore

La riapertura a Porto Cervo.

Grande attesa per la riapertura di Crazy Pizza, nonostante le polemiche di Briatore sui prezzi. Aprirà il 2 luglio a Porto Cervo per la stagione estiva, fino a fine agosto. La pizzeria diventata famosa a causa dell’acceso dibattito che si era creato nei giorni scorsi, è l’idea del visionario imprenditore Flavio Briatore, nata nel 2019, dove si possono gustare pizze sottilissime e croccanti, realizzate con un impasto speciale senza lievito e i migliori ingredienti sul mercato.

Questo, stando alle scorse dichiarazioni di Briatore, sarebbe il concept che giustifica i prezzi salati delle sue pizze. Infatti, una margherita da Crazy Pizza costa ben 15 euro, fino a oltre i 60 euro per quelle più ricercate.

Nel locale della Costa Smeralda, la novità di quest’anno è la partnership con Santero che dal 12 luglio al 28 agosto darà vita all’iniziativa Crazy Santero Time. Ai clienti verrà offerto, esclusivamente nella fascia oraria 19-20, un 958 Santero Aperitivo Spritz, lo spritz con Santero extradry o un aperitivo mix preparato con acqua tonica Santero. Last but not least da quest’anno Crazy Pizza offrirà anche il servizio Take Away: tutte le gustose creazioni disponibili da asporto dalle ore 18 alle 2. Il locale di Briatore rinnova anche la partnership con Ares Design, il marchio italiano d’autovetture di lusso con sede a Modena, terra di eccellenza delle automobili sportive rinomata in tutto il mondo, per creare un’auto personalizzata Crazy Pizza che effettuerà un servizio shuttle per i clienti.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura