Air Italy, salta il nuovo tavolo con la Regione: “Pronti all’addio a Olbia”. I sindacati chiedono l’intervento dei ministri. E scoppia il caso. L’appello di Pd e M5S

La compagnia aerea declina il tavolo con la Regione.

Non ci sarà all’ennesimo tavolo convocato dalla Regione Sardegna per cercare di mettere una pezza al pasticcio della continuità territoriale. Air Italy declina l’invito arrivato dal governatore Christian Solinas e fa sapere che non è più possibile “un accordo sulle rotte Olbia-Fiumicino e Olbia-Milano”.

L’amministratore delegato della compagnia aerea Rossen Dimitrov lo ha scritto ieri, nero su bianco, in una lettera indirizzata a Villa Devoto. Non usa mai la parola addio, ma il succo del messaggio è quello.

Caso Air Italy, la compagnia conferma: “Pronta a lasciare Olbia”. E prepara una causa per risarcimento danni

Dopo il mancato accordo con Alitalia per gestire le rotte su Roma e Milano Linate, anche senza compensazione economica, l’ex Meridiana sarebbe pronta a lasciare la sua storica sede per concentrarsi, come iniziato a fare da un anno a questa parte, sull’aeroporto di Malpensa.

Caso Air Italy, i sindacati: “Subito il tavolo al ministero”

Caso Air Italy, il consigliere regionale Meloni: “Solinas non vuole disturbare i piani del governo”

Nessuna mediazione sembra più percorribile, si capisce dalla compagnia. Il veritice si terrà così domani in Regione alla presenza della sola Alitalia, che attualmente gestisce i collegamenti per i due principali scali italiani da Olbia. Collegamenti oggi pressochè assenti a causa dello sciopero.

Sciopero aerei, caos in aeroporto: i voli cancellati da e per Olbia

(Visited 655 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!