“Il sindaco di Arzachena è un arrogante”, Ragnedda querela Briatore

Il sindaco di Arzachena Ragnedda ha querelato Briatore.

“Il sindaco di Arzachena è arrogante”, aveva detto l’imprenditore Flavio Briatore durante la scorsa estate, nel pieno della polemica sulle chiusure delle discoteche anticipate. Parole pesanti finite all’attenzione della Procura di Tempio, dopo la denuncia presentata dal sindaco Roberto Ragnedda. Una querela per diffamazione, presa in carico degli uffici del procuratore Gregorio Capasso, che già indaga sul rispetto delle norme anti Covid in Costa Smeralda.

I soci del Phi Beach, la lunga catena dietro alla proprietà del Billionaire

L’imprenditore è finito nel mirino, infatti, per il presunto mancato rispetto delle norme anticovid. “Quello non ha mai lavorato, è un piccolo arrogante”, aveva detto Briatore nel un video incriminato in cui si opponeva alle misure restrittive sul suo locale, pochi giorni prima del focolaio, che coinvolse anche il patron della movida della Costa Smeralda.

(Visited 8.680 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!