Per le morti del Ciclone Cleopatra la Corte d’appello di Sassari chiama i periti

Il processo Cleopatra a Sassari.

Il prossimo 25 marzo la Corte d’appello di Sassari nominerà il geologo Alfonso Bellini per eseguire una perizia per le morti del Ciclone Cleopatra nell’ambito del processo di secondo grado. Per le 6 vittime di Olbia dell’alluvione del 2013, tra cui due bambini di 2 e 4 anni, sono imputati l’ex sindaco del Comune, Gianni Giovannelli, e i dirigenti comunali Gabriella Palermo, Antonello Zanda e Giuseppe Budroni, tutti assolti in primo grado dall’imputazione di omicidio colposo plurimo e disastro colposo.

Prima del 25 è stata fissata un’altra udienza, che si svolgerà il 16 marzo: sarà ascoltato il geologo Elvezio Galanti, perito nominato dalla difesa, che nel processo di primo grado fu chiamato come consulente tecnico di parte dall’ex sindaco di Olbia Giovannelli, spiegando le dinamiche del tragico fatto che nel novembre di otto anni si abbatté sull’Isola e sulla Gallura, causando 18 vittime in Sardegna.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura