Comuni in zona rossa: “Bisogna intervenire per ristorare le attività”

Le dichiarazioni del consigliere Giagoni.

Dopo la lettera scritta dai sindaci di Bono, La Maddalena e San Teodoro per chiedere alla Regione vaccini e ristori alle attività costrette a tenere chiuso perché in zona rossa, interviene anche il consigliere della Lega Dario Giagoni.

“Comuni in zona rossa: necessario intervento per ristorare le attività – afferma il consigliere che si fa promotore di una richiesta volta a prevedere azioni a favore di quei comuni sardi che hanno dovuto adottare ordinanze restrittive a causa del crescente numero dei casi di contagio.

“La Maddalena, San Teodoro e Bono sono stati costretti, nelle settimane scorse, ad adottare dei provvedimenti ulteriormente restrittivi a causa di una crescita esponenziale dei casi Covid, che rischiava di divenire incontrollabile – continua- legata anche alla diffusione sul territorio della cosiddetta variante inglese”. 

“Sia ben chiaro, tali decisioni erano inevitabili per la tutela e la salvaguardia della salute di tutta la popolazione, ma inevitabilmente hanno inciso negativamente nella già precaria condizione economica delle imprese che vi operano. Pertanto – spiega Giagoni – ritengo sia doveroso prevedere concrete azioni che diano impulso e liquidità immediata, garantendo omogeneità con il resto dell’isola attualmente in zona bianca.  La variazione di bilancio, come già riferito al presidente e all’assessore della Programmazione, appare essere il momento migliore e più prossimo per trasformare tale richiesta in realtà”.

(Visited 1.193 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!