Un altro container per i pazienti sospetti Covid a Olbia: in arrivo anche a Tempio

I nuovi container negli ospedali della Gallura.

La Ats Assl Olbia, per migliorare la qualità dell’assistenza, sostituisce anche la tenda dedicata al pre-triage del pronto soccorso con un container climatizzato e confortevole.

Dopo aver sostituito, negli scorsi giorni, le tende di isolamento del Pronto soccorso e del pre triage ostetrico ginecologico dell’ospedale di Olbia con dei prefabbricati che garantiscono un maggiore comfort durante la permanenza dei pazienti, è stata sostituita anche l’ultima delle tende della Protezione Civile, utilizzata quale area dedicata al pre-triage del servizio di emergenza-urgenza del “Giovanni Paolo II”.

Il container, un vero e proprio ambulatorio di 12 metri quadri, dotato di riscaldamento autonomo e attacchi per eventuali apparecchiature elettromedicali, è già entrato in funzione.

Si stanno inoltre concludendo le procedure per l’acquisizione di un container che verrà dedicato al pre triage dell’ospedale “Paolo Dettori” di Tempio Pausania e di una struttura prefabbricata appositamente costruita e dedicata all’isolamento dei pazienti del Pronto Soccorso, in grado di consentire la valutazione in sicurezza dei pazienti sospetti per patologia covid 19. E’ dotata di 2 postazioni per la gestione dei pazienti a media-alta intensità di cure. I pazienti, in questo modo, potranno seguire un percorso diagnostico dedicato, evitando contatti con coloro che si rivolgono al Pronto Soccorso per altre patologie. Le strutture verranno allestite entro questo mese.

(Visited 273 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!