Ritrovato il cellulare, ore di angoscia per Davide: ricerche a tutto campo

Il cellulare ritrovato a Putzolu.

Continuano a tutto campo le ricerche di Davide Rossi, il giovane olbiese scomparso da ormai quasi due giorni. Del giovane nel primo pomeriggio è stato ritrovato il telefono cellulare in località Putzolu, esattamente nel luogo dal quale è stato rilevato l’ultimo segnale e dove peraltro Davide è stato riconosciuto dal personale del bar Il Botteghino di Putzolu, ieri mattina all’alba.

Davide risulta ancora scomparso e nel frattempo sul luogo sono arrivati a dare una mano nelle ricerche altri volontari e gli uomini del distaccamento dei vigili del fuoco di Olbia, che hanno sorvolato tutta l’area interessata con un proprio elicottero e quelli della protezione civile; i carabinieri della compagnia di Olbia. Presenti diverse associazioni di volontariato e cani molecolari che sono impiegati nelle ricerche. Ma al momento del giovane nessuna traccia.

Si ricorda che Davide Rossi indossa una felpa senape, uno scaldacollo nero, un giubbotto verde Fred Perry. Oltre ai quartieri di Putzolu e di Isticadeddu ad Olbia, Davide Rossi è ricercato anche nei paesi limitrofi. La famiglia chiede in virtù del grande dispiego di forze necessarie, l’aiuto di chiunque possa rendersi utile nelle ricerche, con la speranza che venga ritrovato prima che cali nuovamente il buio ed inizi per la famiglia e la città, una nuova notte di ricerche ed apprensione.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura