Da Olbia a San Teodoro il ritorno a scuola è rimandato. I comuni dove la campanella domani non suonerà

Le scuole che rimandano l’apertura in Gallura.

Alcuni comuni della Gallura hanno deciso di rimandare il suono della campanella. A fare capofila è stata Olbia, che posticipato l’inizio della scuola al 29 settembre, a causa di un caso di positività all’interno di una scuola cittadina.

Slitta la riapertura delle scuole di Olbia, il primo giorno sarà il 29 settembre

A seguire è arrivata l’ordinanza emanata dal sindaco di Golfo Aranci Mario Mulas e quella del comune di Loiri e Calangianus. Anche lì l’inizio dell’anno scolastico è rimandato al 29 settembre prossimo.

Anche Golfo Aranci posticipa l’apertura delle scuole: si inizierà il 29 settembre

Scelta fatta anche da Monti e Trinità d’Agultu, che hanno, però, rimandato l’inizio dell’anno scolastico al 28 settembre, un giorno prima.

A Loiri dei docenti tra i contatti di un caso positivo: slitta l’apertura della scuola

La campanella tarderà a suonare anche a San Teodoro, dove l’istituto comprensivo di via Rinaggiu resterà chiuso, invece, fino al primo ottobre. La scelta di posticipare le lezioni è stata adottata da alcuni comuni della Gallura per consentire un ritorno in classe più sicuro. L’anno scolastico sarebbe dovuto iniziare il 22 settembre.

(Visited 1.703 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!