Sospesa l’asta per il palazzo delle Fs: “Presunte interferenze, Nizzi chiarisca”

palazzo ferrovie

Il palazzo delle Ferrovie di Olbia.

Il giudice fallimentare ha sospeso l’asta relativa all’ex palazzo della Ferrovia di Olbia, inviando gli atti alla Procura. Ci sarebbero “motivi gravi” dietro questa decisione, ovvero una turbativa di vendita al centro della sospensione e presunte interferenze da parte del sindaco di Olbia Settimo Nizzi durante la gara. In merito alla vicenda, i consiglieri comunali di minoranza hanno espresso il loro disappunto e la loro indignazione.

“Consideriamo gravissimo il comportamento del sindaco – hanno dichiarato in una nota stampa –, che in sede di aggiudicazione dell’immobile, invece di esercitare il mandato ricevuto dal Consiglio comunale, avrebbe tenuto un comportamento lesivo per la buona riuscita dell’operazione. Questo potrebbe comportare un danno economico per la città, con il rischio concreto che il Comune possa perdere i finanziamenti per la tanto attesa riqualificazione urbana del quartiere di San Simplicio”.

I consiglieri di minoranza avevano depositato, lo scorso aprile 2021, un’interrogazione per ricevere informazioni in merito al buon fine della gara per l’aggiudicazione dell’immobile. “Pretendiamo che urgentemente il sindaco riferisca in aula sulla vicenda, al fine di fugare qualsiasi dubbio sul suo comportamento tenuto in fase di gara”, concludono.

(Visited 739 times, 3 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!