Insegne accese per “l’ultima volta” e chiavi ai sindaci: la protesta della ristorazione arriva in Sardegna

La manifestazione per il 28 aprile.

Si sta ampliando e raccogliendo sempre più adesioni anche in Sardegna la manifestazione di protesta degli imprenditori del movimento Horeca dei locali di ristorazione e pubblico spettacolo.

Una protesta simbolica il 28 aprile in Sardegna e in tutta Italia con i tantissimi imprenditori della ristorazione che andranno ad accendere l’insegna del proprio locale nella speranza di tornare presto ad illuminare le strade ed i vicoli delle città con l’energia positiva sprigionata dai locali.

Non solo speranza ma anche una dura protesta contro i provvedimenti sino a qui intrapresi dal governo e sulle ipotesi delle misure per la riapertura. Per la fase 2 infatti se le disposizioni fossero confermate i locali del settore della ristorazione dovrebbero farsi carico di ulteriori spese garantendo il distanziamento con l’ipotesi del plexiglass tra un tavolo e l’altro e con meno coperti. Più costi e minori entrate che renderebbe la situazione insostenibile.

Per questo il giorno successivo i ristoratori si presenteranno davanti al comune per consegnare le chiavi delle loro attività ai sindaci.



(Visited 2.006 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!