Boom di passeggeri all’aeroporto di Olbia: si torna ai livelli pre Covid

Bene le rotte domestiche, calano invece i turisti stranieri.

Nel mese di agosto all’Aeroporto di Olbia sono transitati 616.492 passeggeri, per un totale di 4.943 voli di aviazione commerciale. Il dato è sostanzialmente allineato allo stesso mese del 2019. Nel periodo pre-Covid i passeggeri erano stati 621.128.

Rispetto al mese di agosto 2020 il traffico cresce del + 60% (+230.353 unità).Da segnalare che il 69% dei passeggeri hanno viaggiato sulle rotte domestiche, segmento di traffico che raffrontato rispetto allo stesso periodo del 2019 evidenzia una significativa crescita del + 50% (+142.377 unità).

I passeggeri internazionali transitati nello scalo sono stati 190.045, il 72% in più rispetto all’agosto del 2020, mentre rispetto al 2019 il calo è del -44%. Positivo anche il dato dell’aviazione generale, dove si sono registrati 4.400 movimenti, il 15% in più del dato relativo ad agosto del 2019.

Nei soli tre mesi estivi i passeggeri totali transitati sono stati 1.356.781, di cui 1.336.491 di aviazione commerciale e 20.290 di aviazione generale. Per un totale di 63 destinazioni collegate, di cui 40 internazionali e 23 domestiche.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura