La pioggia non ferma i lavoratori di Air Italy, davanti al Comune la protesta per salvare la compagnia

La protesta dei lavoratori di Air Italy a Olbia.

Uno sciopero di 4 ore. A cui ne seguirà un’altro di 24 ore. Per far sentire forte la propria voce e non spostare l’attenzione dal cuore del problema: il futuro della compagnia aerea Air Italy. Una presenza massiccia, questa mattina, di fronte al Comune di Olbia da parte dei lavoratori del vettore oggi di proprietà del Qatar, che si sono fatti intimorire dalla pioggia.

Chiedono di conoscere il piano industriale, le intenzioni della compagnia al termine dell’accordo della continuità territoriale, rassicurazioni sui posti di lavoro. “Abbiamo chiesto più volte di avere spiegazioni e quali fossero le intenzioni – dicono i sindacalisti -. In occasione della nascita di Air Italy si era parlato di grandiosi progetti sul lungo raggio e oggi ci ritroviamo con un pugno di mosche, con gran parte delle attività di volo appaltate a compagnie bulgare e la chiusura degli hangar”.

(Visited 334 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!