Cantiere di Monte Pino bloccato: “Solinas nomini il nuovo assessore regionale”

La richiesta di Li Gioi per sbloccare il cantiere di Monte Pino.

Dal 24 dicembre scorso le funzioni di assessore ai Lavori Pubblici a seguito della scomparsa prematura dell’assessore Roberto Frongia sono assunte dl presidente della Regione Christian Solinas. Non è ancora stato individuato un successore. Un temporeggiamento che rischia di provocare “la paralisi delle attività portate avanti dall’assessore”, denuncia il consigliere regionale del M5s Roberto Li Gioi.

“Mi riferisco in particolare – prosegue – alla travagliata vicenda della strada provinciale 38 che collega Olbia a Tempio, crollata nel tratto di Monte Pino durante l’alluvione del 2013, e oggi sotto sequestro su ordine della Procura di Tempio”. Li Gioi aveva presentato un’interrogazione in Consiglio regionale già lo scorso 3 dicembre, in cui chiedeva “venisse valutata la possibilità di avviare nuovi studi di fattibilità volti all’individuazione di aree alternative su cui realizzare la nuova infrastruttura viaria”. 

“In attesa del dissequestro del cantiere – prosegue – e del possibile commissariamento prospettato è fondamentale che il presidente Solinas risolva una volta per tutte le lotte intestine all’interno della sua maggioranza e che provveda immediatamente a nominare il nuovo assessore ai Lavori pubblici. È infatti inammissibile che siano ancora una volta i giochi di potere a dettare l’agenda delle priorità galluresi”. 

Li Gioi conclude con una proposta: “Destinare i fondi del Recovery Fund alla realizzazione della SP38, anche alla luce della nuova ipotesi di intervento da parte dell’Anas che prevederebbe la demolizione e ricostruzione delle opere danneggiate”.

(Visited 435 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!