Tragedia all’Isola Rossa, il dolore per la morte del sub 50enne

Le prime ricostruzioni sulla tragedia all’Isola Rossa.

Si chiamava Andrea Sabbadini il sub vittima del tragico incidente avvenuto ieri poco dopo le 17 e 30 all’Isola Rossa. L’uomo, 50enne di Milano in vacanza è stato investito da un motoscafo mentre si trovava in mare per una battuta di pesca subacquea.

L’impatto con l’elica gli ha tagliato la gamba. Il conducente dell’imbarcazione, anche lui del capoluogo lombardo, si è accorto subito dell’impatto e ha soccorso immediatamente il sub portandolo alla banchina. dove intanto era stato allertato il 118. Le cure del personale sanitario però non sono bastate, l’uomo è morto dissanguato.

Sono in corso ora le indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Valledoria della Capitaneria di Porto e che ha sentito gli occupanti dell’imbarcazione per capire la dinamica esatta della tragedia. Da una primissima ricostruzione sembrerebbe comunque che il sub si sia immerso utilizzando la boa di segnalazione, come previsto.

La procura di Tempio intanto ha aperto un’inchiesta iscrivendo il conducente del motoscafo nel registro degli indagati.

(Visited 6.983 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!