Nuovi spiragli di zona arancione in Sardegna, migliorano gli indici Covid

Il monitoraggio della fondazione Gimbe in Sardegna.

Nuovi spiragli di zona arancione in Sardegna arrivano anche dall’ultimo monitoraggio della Fondazione Gimbe che vede gli indici Covid in miglioramento. L’Isola, nella settimana dal 21 al 27 aprile, rispetto alla precedente, vede diminuire i contagi e la pressione sugli ospedali.

Diminuiscono i casi attualmente positivi ogni 100mila abitanti che passano dai 1.116 di settimana scorsa a 1.089. L’incremento percentuale segna un -21,8%. Buone notizie anche sul fronte ricoveri dove diminuiscono anche i posti letti occupati pazienti covid. In area non critica sono al 23%(-1%), mentre quelli in terapia intensiva scendono al 21%, sei punti percentuali in meno rispetto alla scorsa settimana.

Per quanto riguarda l’Italia il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva, sempre nella settimana 21-27 aprile 2021, rispetto alla precedente, una diminuzione di nuovi casi (90.449 vs 98.030) e decessi (2.279 vs 2.545). In calo anche i casi attualmente positivi (448.149 vs 482.715), le persone in isolamento domiciliare (425.089 vs 456.309), i ricoveri con sintomi (20.312 vs 23.255) e le terapie intensive (2.748 vs 3.151). In dettaglio, rispetto alla settimana precedente, si registrano le seguenti variazioni:

(Visited 1.162 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!