Nessun accordo su Air Italy, via al licenziamento dei dipendenti

I licenziamenti dei lavoratori Air Italy.

E’ un giorno drammatico per i lavoratori di Air Italy. I liquidatori della compagnia aerea annunciano che i 1.383 dipendenti perderanno il posto di lavoro. La divergenza delle rispettive posizioni tra le due parti non ha consentito di trovare un accordo nella fase sindacale della procedura, dunque il confronto ha avuto esito negativo.

I liquidatori annunciano i licenziamenti.

I liquidatori di Air Italy, Enrico Laghi e Franco Maurizio Lagro ora restano in attesa di una celere convocazione da parte del Ministero del Lavoro. “La società – dichiarano i liquidatori – ha ribadito i motivi che non sono soluzioni alternative al licenziamento, già indicati nella lettera di avvio della procedura, ed ulteriormente illustrato le ragioni che, allo stato, fanno ritenere non percorribile la soluzione del ricorso ad un ulteriore periodo di fruizione di un ammortizzatore sociale che, peraltro, non escluderebbe i licenziamenti, ma ne posticiperebbe solo il momento di intimazione”.

Avviata la procedura di licenziamento dei lavoratori di Air Italy, l’opposizione dei sindacati

I licenziamenti collettivi dei lavoratori della compagnia aerea in liquidazione era stata avviata il 1 aprile scorso.  La società ha illustrato, “da un lato, come non paiono sussistere i presupposti giuridici per accedere ad un ulteriore ammortizzatore sociale, alla luce delle attuali previsioni normative, e dall’altro, nei confronti dei 1383 dipendenti della compagnia in liquidazione

(Visited 616 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!