Un’altra beffa per La Maddalena: scippati i fondi per l’ex Arsenale

I fondi utilizzati per altre opere.

La Maddalena sempre più beffata dalla Stato per quel che riguarda la l’ex Arsenale, opera pubblica finanziata e costruita ai tempi in cui il vertice del G8 del 2009 si sarebbe dovuto svolgere proprio sull’isola, ma dirottato all’ultimo momento all’Aquila dal Governo Berlusconi.

Una nuova beffa per l’isola in quanto durante un’interrogazione parlamentare è saltato fuori che i 15 milioni di euro, stanziati a febbraio per la bonifica e il recupero dell’area dell’ex Arsenale, siano stati destinati per ben altre opere pubbliche, quali ad esempio il nuraghe Belveghile di Olbia, il Museo Sanna di Sassari e l’ex artiglieria di Olbia.

Dopo ormai dieci anni, la riqualificazione dell’ex Arsenale, fondamentale per attuare una trasformazione dell’economia di La Maddalena in chiave turistica, versa in uno stato di totale degrado di cui necessita di urgenti interventi di manutenzione per il suo ripristino. Ma allo stato attuale, non esiste alcun fondo per poterlo fare, e pare che l’opera sia, oltre che abbandonata, anche dimenticata.

“Spero davvero che il nuovo Governo possa porre rimedio rifinanziando le somme. Sono risorse indispensabili per il rilancio turistico dell’isola”, commenta il primo cittadino Luca Montella.

(Visited 691 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!