Gelate in Gallura, anche Loiri Porto San Paolo chiede lo stato di calamità naturale

La delibera del Comune di Loiri Porto San Paolo.

Anche il Comune di Loiri Porto San Paolo ha deliberato lo stato di calamità naturale a seguito delle gelate che si sono verificate nelle notti tra il 7 e l’8 aprile.

A seguito degli ingenti danni economici derivanti dalle gelate dei giorni scorsi, fatti registrare dalle aziende vitivinicole,orticole e frutticole del territorio, la speranza è che vi possa essere da parte della Regione un adeguato indennizzo.

Dopo le gelate che hanno causato gravi danni, concomitante con il perdurare della crisi dovuta alla pandemia da coronavirus, il Comune di Loiri Porto San Paolo chiede che si possano avere adeguati ristori per evitare che un comparto di vitale importanza per l’economia locale possa avere contraccolpi devastanti per gli imprenditori agricoli e tutto l’indotto occupazionale.

Danni alle coltivazioni dopo la gelata, Alghero chiede lo stato di calamità naturale

(Visited 317 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!