Abusi edilizi, dissequestro parziale per la villa del sindaco Nizzi

La decizione del tribunale del Riesame di Sassari.

Dissequestro, ma parziale. Il tribunale del Riesame di Sassari ha deciso di tenere i sigilli sola alla cantina della villa del sindaco di Olbia Settimo Nizzi, prima tutta sotto squestro, che secondo la procura di Tempio presenterebbe delle irregolarità.

Una decisione, comunque, che rappresenta una vittoria per il primo cittadino, in quanto i giudici, secondo quanto riferito anche dall’agenzia di stampa Ansa, hanno fatto cadere le accuse più pesanti.

Sequestrata la villa del sindaco di Olbia Nizzi

La villa era stata sequestrata per presunti abusi edilizi. La procura gli ha contestato che sarebbe stata costruita quando la concessione edilizia era scaduta e in un terreno sottoposto a vincoli idrogeologici. Nella cantina poi Nizzi aveva installato una cucina. Su questa il tribunale del Riesame non ha disposto, invece, il dissequestro.

(Visited 552 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!