L’ultimo saluto all’ottico Ponsanu e l’abbraccio della sua Olbia a San Simplicio

I funerali di Ponsanu a Olbia.

“Un lavoratore della vigna del Signore”. Così don Antonio Tamponi ha definito il compianto Gianni Ponsanu, noto commerciante di Olbia, morto l’altro giorno a 58 anni d’infarto, mentre rientrava con la sua famiglia da Porto Rotondo. Nell’omelia il sacerdote ha ricordato come, anche durante l’improvviso malore, Gianni abbia pensato al bene della propria famiglia, frenando immediatamente l’auto e accostando. Il parroco ha sottolineando come il Signore lo risarcirà per tutto il bene fatto durante la sua vita.

Il segreto che c’è dietro un occhiale, Ponsanu quando fare l’ottico è un’arte

Un uomo da sempre generoso, con la famiglia e con la comunità, che si è impegnato in prima linea anche per i meno fortunati. Da presidente del Consorzio centro città ha lottato, invece, per la riqualificazione di Corso Umberto e dintorni, presentando progetti e proposte. 

“Lo conoscevo da sempre – ha ricordato la consigliera comunale Maria Antonietta Cossu, a margine delle esequie – .Vorrei ricordarlo con il video del Corso di Olbia deserto, che aveva girato durante il lockdown, nel quale incitava tutti gli olbiesi ad andare avanti. Ne usciremo. Ce la faremo”, diceva. Purtroppo Gianni, l’altra sera, non ce l’ha fatta. E ha lasciato un vuoto enorme nella sua Olbia.

(Visited 2.611 times, 1 visits today)
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!