Ripulita la spiaggia di Palau dalla posidonia: sarà riciclata

La spiaggia di Palau ripulita dalla posidonia.

Al via i lavori di ripristino della spiaggia del Faro di Palau, una delle più rinomate della Sardegna e della Costa Smeralda, giusto in tempo per la stagione estiva. Il problema principale era rappresentato dalla posidonia morta, che, trasportata dalle maree, rendeva difficile l’accesso al litorale di sabbia fine e acque cristalline.

L’amministrazione comunale di Palau ha affidato il compito al gruppo Esposito di Lallio, il quale ha implementato una tecnologia per separare la posidonia dalla sabbia e dai rifiuti microscopici raccolti sulla spiaggia. La parte vegetale viene riutilizzata come fertilizzante e materiale per la bioedilizia, mentre la sabbia pulita viene riconsegnata alla spiaggia, soddisfando i turisti con una costa impeccabile.

Questo intervento non è una novità per il gruppo Esposito, che ha già operato con successo in altre località turistiche come Alghero in Sardegna e Cecina in Toscana, collaborando con autorità locali e organizzazioni ambientaliste per preservare e migliorare le spiagge italiane, contribuendo così anche alla lotta contro l’erosione costiera.

Condividi l'articolo