Nessuna sorpresa a Santa Teresa: sarà una sfida a 2 per il posto da sindaco

I candidati alle elezioni comunale di Santa Teresa Gallura.

Ci si aspettava la presentazione di una terza lista per le prossime elezioni del sindaco a Santa Teresa Gallura. Invece, le liste presentate sono due: “Lungoni è il momento” e ” Futuro Diverso”. Candidato sindaco della prima lista, “Lungoni è il momento” è Paolo Sardo, di 31 anni, commerciante e consigliere uscente della lista “Lungoni Adesso” del sindaco Stefano Pisciottu, che ha ricevuto la delega nel settore ambiente e spettacolo. La lista vede candidate sette donne tra cui Tiziana Cirotto (attualmente vicesindaco), Silvia Bitti, Cristiana Carrusci, Caterina Stacconeddu, Giuliana Madonna, Barbara Varsi, Monica Modesto.

Tra i candidati uomini: i due consiglieri di maggioranza uscenti Andrea Ogno e Pierino Pirodda, mentre tra i nuovi nomi troviamo Alessandro Alluttu, Stefano Avellino, Massimiliano Brunetto, Tonino Crabu, Mauro Giagoni, Giambattista Giorgioni, Marco Mundula. Nella lista sono presenti liberi professionisti, commercianti, operatori del turismo e insegnanti. In particolare significativo è il nome di Stefano Avellino, presidente della Polisportiva Santa Teresa.

Candidata sindaco della seconda lista, “Futuro Diverso” è Nadia Matta, insegnante di 58 anni e consigliere di minoranza uscente della lista “A cara a ventu”. Le donne in tutto sono sei: Sandra Careddu, Adriana Panu, Claudia Serra, Selene Baelde, Samanta Coppi, Caterina Sardo. Dieci gli uomini: Maurizio Muntoni e Nino Azara (entrambi consiglieri di minoranza), Sandro Villani. Mariolino Ranedda, Giancarlo Giagoni, Nello Mura, Fabrizio Scolafurru, Marco Pischedda, Domenico Nicolai, G. Piero Modesto.

Anche qui troviamo liberi professionisti, ma anche imprenditori nel settore nautico e della navigazione, imprenditori nel settore alberghiero e della ristorazione, operatori nel settore sanitario. Le elezioni si terranno il 25 ottobre. I due candidati alla carica di sindaco hanno personalità ed esperienze diverse sia in campo lavorativo che in campo politico. Da domani comincia ufficialmente la campagna elettorale.

(Visited 2.787 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!