Covid-19, riapre lo sport, ma gradualmente. Le diverse tappe della riapertura

Con la zona gialla riaprirà anche lo sport.

La prima data importante, per tutti gli italiani, è quella del ripristino delle zone gialle, fissata per il 26 aprile. In ambito sportivo, la zona gialla significherà anche riapertura per gli sport che si svolgono all’aperto, anche quelli da contatto, come calcio a 5 e calcio dilettantistici e amatoriali, il basket e molti altri sport. Le squadre che hanno visto la sospensione definitivamente dei campionati potranno fare amichevoli di allenamento, e c’è trepidante attesa per gli amanti delle partitelle di “calcetto” tra amici, che si potranno svolgere ovviamente solo all’aperto.

È proprio questa la chiave. Secondo un recente studio irlandese, solo un contagio su mille sarebbe avvenuto all’aperto. Il pericolo, pertanto, è ritenuto minimo. Restano penalizzate, invece, le attività al chiuso. Dal 15 di maggio riapriranno le piscine all’aperto, dal 1 giugno le palestre.

Prima di queste date il governo emetterà dei decreti dettagliati per regolare le nuove riaperture.

(Visited 912 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!