Olbia Calcio, la prima di Serie C a Siena, il 4 agosto esordio in Coppa Italia

olbia calcio michele filippi

Pubblicati i calendari ufficiali

L’Olbia Calcio, l’unica squadra della Sardegna in Serie C, disputerà il quarto campionato di fila nella terza serie nazionale di calcio, il tredicesimo della sua storia, nuovamente nel girone A, dove sono presenti squadre della Lombardia, della Toscana e del Piemonte.

Il debutto stagionale, fissato per domenica 24 agosto, si terrà in Toscana, a Siena, mentre l’esordio davanti al pubblico del “Nespoli” è fissato per l’1 settembre, quando per la seconda giornata di campionato arriverà in Sardegna la Giana Erminio.

Tra le partite di rilievo, da annotare l’arrivo dell’Alessandria a Olbia il 15 settembre, il 3 novembre arriva la Pro Vercelli, mentre il 1° dicembre sarà la volta del Monza. L’ultima giornata vedrà i bianchi ospitare la Juventus U23, partita che, il 26 aprile nella gara di ritorno, chiuderà il campionato dell’Olbia. Saranno quattro i turni infrasettimanali, il 25 settembre Carrarese-Olbia Calcio, il 23 ottobre Olbia Calcio-Albinoleffe, il 26 febbraio Olbia Calcio-Pro Patria, il 25 marzo Olbia Calcio-Arezzo.

È stato reso noto anche il calendario della prima giornata della Fase Eliminatoria di Coppa Italia Serie C 2019/2020. L’Olbia, inserita nel girone H insieme a Ternana e Rieti, farà il proprio debutto nella manifestazione domenica 4 agosto al “Libero Liberati” di Terni. Le successive gare della 2ª e 3ª giornata verranno determinate in relazione ai risultati della prima giornata. 

“Faremo il nostro esordio stagionale contro una squadra – il Siena – che sarà tra quelle che punteranno alla vittoria finale del campionato” – afferma mister Filippi – “questo di certo non ci spaventa perché lavoreremo duramente per arrivare al primo impegno al massimo della condizione e della determinazione. In questo senso, le partite di Coppa Italia contro Ternana e Rieti rappresentano il giusto viatico da seguire per arrivare pronti“. Il mister commenta anche l’esordio al Nespoli, previsto per il primo settembre contro la Giana Erminio: “Ritroviamo una squadra che arriva da un’annata complicata. Si tratta di un avversario ostico ed esperto che in questa categoria è ormai una realtà consolidata, come del resto la gran parte delle contendenti del nostro girone. Quello che ci aspetta – preannuncia Filippi – sarà un campionato con un altissimo tasso di competitività, bello e stimolante da giocare. Noi ce la metteremo tutta, vogliamo essere capaci di dire la nostra su ogni campo per toglierci tutte le soddisfazioni possibili. Saranno però determinanti il supporto dell’ambiente e il calore del nostro pubblico. L’entusiasmo della città e dei tifosi – spiega il tecnico Filippi – può trasformarsi in quell’energia necessaria a superare i nostri limiti. La spinta del Nespoli può essere decisiva”. 

(Visited 434 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!