Serie C, l’Olbia perde 2 a 1 ad Arezzo

arezzo olbia calcio

Battuta d’arresto per i bianchi, che interrompono la striscia positiva.

La 14ª giornata di campionato è amara per l’Olbia, che esce sconfitta per 2-1 ad Arezzo. I bianchi, che vedono interrompersi la striscia di quattro risultati utili consecutivi, sono apparsi meno tonici e brillanti rispetto alle ultime uscite e non sono riusciti a impensierire in maniera efficace la retroguardia amaranto nel corso della gara.

L’Arezzo, parte bene e chiama subito Crosta alla parata dopo 2′ su Gori e al 12′ su Cutolo. Passato il primo quarto d’ora, l’Olbia sembra distendersi e guadagnare metri andando al tiro dalla distanza con Ogunseye e Muroni. Ma l’Arezzo torna a rendersi pericoloso al 20′ con Tassi, che sfiora la rete, e al 25′ con Gori fermato da Crosta in uscita. Al 27′ l’Arezzo sfonda per vie centrali e passa in vantaggio con Gori, che calcia di prima una palla a giro che si insacca all’angolino. La reazione dell’Olbia arriva nei minuti finali con una punizione di La Rosa che Daga respinge in corner. 

Nella ripresa, l’Olbia sembra in palla, ma al 63′, arriva il raddoppio dell’Arezzo con Cutolo che dopo un fraseggo prolungato si libera in area con una finta e spara sotto la traversa per il 2-0. A questo punto l’Olbia fatica a rialzarsi ela partita scivolafino all’83′, quando La Rosa trasforma in rete una punizione conquistata dal neoentrato Pitzalis. L’Arezzo cerca di gestireil gol di vantaggio, l’Olbia ci crede e al 92′ ha la duplice occasione di pareggiare i conti con Pennington e Lella, ma il primo si vede parata dal portiere la conclusione dal limite, e il secondo manca il tap-in e spara alto. 

L’Olbia torna in Sardegna senza punti, e per lo staff del tecnico Filippi si apre unasettimana di lavoro per tenerealto il morale dei giocatori e prepararli al meglio per la partita di domenica prossima contro il Novara.

Deluso mister Luca Raineri, che sostituiva in panchina mister Filippi: “Avevamo preparato la partita in un determinato modo, ma non siamo riusciti a replicare in campo quanto provato in allenamento. Nel primo tempo non abbiamo fatto bene, nella ripresa un po’ meglio ma non è bastato a rimettere in equilibrio la gara”.

TABELLINO
Arezzo-Olbia 2-1 | 14ª giornata

AREZZO: Daga, Luciani, Borghini, Baldan, Corrado (58’ Ceccarelli), Tassi, Foglia, Belloni, Caso, Cutolo (87’ Rolando), Gori. A disposizione: Casini, Mosti, Nolan, Mesina, Zini, Più, Sbarzella, Benucci, Raja, Cheddira. Allenatore: Daniele Di Donato
OLBIA: Crosta, Mastino, Gozzi (71’ Pitzalis), La Rosa, Pisano, Lella, Muroni, Biancu [32’ Manca (71’ Pennington)], Vallocchia, Ogunseye, Doratiotto (71’ Parigi). A disposizione: Van der Want, Dalla Bernardina, Zugaro, Miceli, Verde. Allenatore: Luca Raineri
ARBITRO: Giuseppe Emanuele Repace (Perugia). Assistenti: Michele Somma e Francesco D’Apice (Castellammare di Stabia)
MARCATORI: 27’ Gori, 63’ Cutolo, 83’ La Rosa
AMMONITI: 36’ Manca, 59’ Borghini, 75’ Muroni, 82’ Belloni

(Visited 155 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!