Tutti in coda per il tampone al Mater Olbia e quella paura di essere positivi

Le code al Mater Olbia.

Incolonnati in fila uno dietro l’altro fin dalle 4,30 del mattino. L’allarme coronavirus ha creato una vera corsa al tampone ed il Mater Olbia, dopo il via libera del sindaco Settimo Nizzi, è stato letteralmente preso d’assalto.

Nel drive in esterno alla struttura i test per scoprire se si è positivi al Covid vengono effettuati dalle 7.30 alle 13.30. Non nascondo un filo d’ansia, questa mattina, gli automobilisti in fila, dopo le ultime notizie sui focolai della Costa Smeralda. Hanno soprattutto la paura di essere positivi e di non saperlo. Nella giornata di ieri sono stati fatti 225 tamponi. Un numero che sta diventando costante giorno dopo giorno.

Nel primo giorno sono 250 i tamponi drive-in eseguiti al Mater di Olbia

Il Mater ha chiarito anche le modalità sulla consegna dei referti per chi ha effettuato il tampone Covid – 19. L’esito è in genere disponibile in 24/48 ore dopo il prelievo. Il referto viene inviato alla mail comunicata al momento dell’esecuzione ed è consultabile tramite il PIN che viene inviato al paziente contestualmente tramite sms al numero di cellulare e che dovrà essere riportato nella mail per scaricare il referto.

Non viene consegnata copia cartacea. In caso di positività, gli operatori del Mater Olbia Hospital  informano tempestivamente, tramite comunicazione telefonica, l’interessato. Se il risultato del  tampone è negativo, il paziente non riceve alcuna telefonata

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura