America’s Cup, Luna Rossa vince la seconda regata e pareggia i conti

Persa con distacco la prima.

Luna Rossa inizia la Coppa America perdendo la prima regata contro New Zeeland.

Partenza traumatica, con due penalità, ma c’è New Zeeland al comando dall’inizio alla fine. La barca italiana soffre un gap che si accentua col vento più forte, dovuto alla conformazione dello scafo, che ha più superficie a contatto con l’acqua, e quindi subisce maggior forza d’attrito, ma allo stesso tempo Luna Rossa ha qualcosa in più nelle virate. L’equipaggio di Luna Rossa regata bene e prende le misure all’equipaggio di casa, riuscendo sul finale a diminuire il distacco.

È il preludio alla grande reazione del team italiano, che con una partenza perfetta inizia la seconda regata davanti, raggiungendo a metà gara un distacco di 450 metri. Luna Rossa marca stretta New Zeeland, andando a replicare virata su virata per controllare l’avversario. Finale thriller, con Luna Rossa che per un attimo smette di replicare alle virate e New Zeeland che si smarca e approfittando del fortissimo vento riesce a diminuire lo svantaggio a 11 secondi, circa 120 metri. Ma la squadra italiana riprende subito la strategia iniziale, accompagnando New Zeeland fino alla fine e tagliando per prima il traguardo con 7 secondi di distacco. Luna Rossa c’è e se la può giocare, nella baia di Auckland è 1 a 1. Si aggiudicherà l’America’s Cup il Team che vincerà per primo 7 regate.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura