Calcio, Eccellenza: il Porto Rotondo trionfa in rimonta contro l’Atletico Uri

Porto rotondo calcio

I biancazzurri ritrovano stadio, capitano e tre punti.

Finalmente arrivano i primi tre punti per un Porto Rotondo che nelle prime tre partite di campionato non aveva demeritato, venendo punito puntualmente in episodi sfavorevoli. L’occasione era da onorare con tutte le forze, si trattava, infatti, dell’esordio in campionato della squadra al Caocci, appena ristrutturato, e del ritorno in campo del capitano Alessandro Mascia, dopo un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per due mesi. Davanti agli olbiesi, l’Atletico Uri, squadra attrezzata per giocare ai vertici del campionato e una delle principali indiziate per la vittoria del girone.

La partita inizia male, con l’Atletico Uri che trova il vantaggio al 4′ minuto. Cross dei giallorossi dalla destra, Luca Melis smanaccia il pallone, che rimane lì, e Nicola Sanna con un guizzo trova il colpo di testa vincente. Il Porto Rotondo accusa il colpo, e l’Atletico Uri sfiora il raddoppio in un paio di occasioni, senza riuscire a trovare il gol e chiudere il conto. Al 42′ gli ospiti perdono il secondo portiere, espulso dalla panchina per proteste. Nel secondo tempo, probabilmente dopo una strigliata ai giocatori da parte dell’allenatore Simone Marini, il Porto rotondo scende in campo con maggior determinazione e un diverso atteggiamento. I biancazzurri trovano il pareggio al 9′, quando Giovanni Rassu calcia una punizione in area smarcando Budroni sul secondo palo. Il difensore calcia al volo, trovando un gran gol che vale il pareggio. L’Atletico Uri non sta a guardare e cerca di riportarsi in avanti, ma non riesce a concretizzare, così il Porto Rotondo cerca di ribaltare il risultato. E’ Saggia ad assumersi la responsabilità di tirare in porta, ma il suo tiro non va a bersaglio. Al 62′ Piemonte entra in area, con un giochetto di gambe si porta il pallone in avanti e aggira il difensore, che lo stende. Sul dischetto, Giovanni Rassu non sbaglia e trova il gol del sorpasso. Subito dopo ci prova anche Tusacciu, senza inquadrare la porta. L’Atletico Uri ribatte, ha delle occasioni per passare, ma non le sfrutta, e al 78′ Mereu viene espulso, lasciando i giallorossi in dieci. Rosso diretto per un fallaccio a centrocampo. Nei minuti finali entra in campo il capitano del Porto Rotondo Alessandro Mascia, porta fortuna di giornata, dopo un lungo infortunio.

Porto Rotondo: Melis Luca, Faedda Paolo (82′ Rassu Alessandro), Frisciata Daniele, Saggia Samuele, Budroni Fabio, Muzzu Riccardo, Piemonte Simone (73′ Derosas Fedele), Muroni Samuele (82′ Dati Luigi), Passalenti Ivan (90′ Mascia Alessandro), Rassu Giovanni, Tusacciu Gianmario (93′ Fresu Vincenzo). In panchina: Deiana Fabrizio, Vitiello Gabriele, Cassitta Edoardo. Allenatore: Simone Marini.

Atletico URi: Pittalis Salvatore, Daga Giuseppe, Olmetto Gavino (62′ Mura Fabio), Mereu Stefano, Cardone Simone, Fadda Alessio, Fantasia Giacomo (62′ Coradduzza Ivan), Sanna Nicola, Uleri Alessandro (83′ Livesi Claudio), Tedde Luca, Calaresu Simone. In panchina: Sotgia Emanuele, Sotgiu Stefano, Capodici Francesco Luca, Pazzola Giovanni, Puledda Fabio, Piras Alessandro. Allenatore: Giuseppe Salaris.

Reti: 4′ N.Sanna (AU), 54′ Budroni (PR), 62′ Rassu (PR)

Espulsi: 42′ Sotgia Samuele (AU), 78′ Mereu Stefano (AU).

(Visited 431 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!