Calcio, Serie C: l’Olbia pareggia contro il Renate dell’ex Crosta

renate olbia

Pareggio a reti inviolate per i bianchi in trasferta a Renate.

L’Olbia torna dalla trasferta di Renate con un punto utile al morale, ma poco utile per l’assalto alla zona salvezza. Al cospetto della terza in classifica, i bianchi giocano un primo tempo timoroso, poi vengono fuori nella ripresa, colpendo due pali e chiudendo il Renate nella propria metà campo, senza però riuscire a sbloccare il risultato.

Il Renate parte forte, avvolgendo il campo con le sortite offensive sulle fasce. L’occasione più nitida al 25’ con Kabashi, che prova dalla distanza senza fortuna. L’Olbia risponde con un paio di cross di Altare senza nessun seguito. Aresti ferma Sorrentino con una grande parata, poi l’Olbia coglie la traversa al 34’ con Ogunseye, che riceve da Pennington, si accentra dalla destra e calcia sul secondo palo stampando la palla sulla traversa. Il Renate continua a portarsi dalle parti di Aresti, ma sterilmente.

Il secondo tempo vede l’asse degli attacchi spostarsi a ridosso dell’area del Renate. L’Olbia ci crede e va al tiro con Biancu al 50′. Al 59′ ancora Biancu si vede negare la gioia del gol da Satalino. Un minuto dopo Giandonato coglie la traversa. Al 69′ Ogunseye calcia al volo da pochi passi, ma il portiere avversario respinge. All’83’ ancora Ogunseye di testa, e ancora parata del portiere del Renate. Candela va al cross da destra, Ogunseye stoppa di petto e calcia al volo, trovando ancora Satalino a respingere. Poco dopo l’attaccante si conquista un’altra occasione ma calcia di poco a lato, e la partita finisce 0 a 0 

Ci abbiamo provato fino alla fine – commenta mister Brevi -. La squadra ha fatto una grande prestazione contro un avversario forte. Peccato, davvero peccato. Non ci appelliamo alla fortuna, però oggi abbiamo colpito due traverse e avuto diverse occasioni sventate dal portiere del Renate. Ce l’abbiamo davvero messa tutta. Ci prendiamo questo punticino, ma c’è rammarico perché la squadra ha dato tutto quello che aveva in corpo. Ha lottato, creato, tirato. Nel primo tempo abbiamo sofferto un po’ il loro palleggio, concedendo comunque pochissimo. In questo momento non posso che elogiare e incoraggiare i ragazzi. Oggi hanno giocato il secondo tempo nella metà campo della terza in classifica. È mancato solo il gol che avremmo meritato. Continuiamo a lavorare. Vedo una squadra che corre e che aggredisce bene l’avversario. Ora ci sono anche le soluzioni dalla panchina. Andiamo avanti senza paura”. 

TABELLINO
Olbia-Renate 0-0 | 24ª giornata

OLBIA: Aresti, La Rosa, Gozzi, Altare, Demarcus (46’ Candela), Pennington (46 Lella), Giandonato, Biancu (77’ Vallocchia), Pisano (65’ Pitzalis), Cocco (77’ Verde), Ogunseye. A disp.: Van der Want, Dalla Bernardina, Zugaro, Mastino, Manca. All.: Oscar Brevi
RENATE: Satalino, Damonte, Marchetti, Possenti, Pizzul, Rada (65’ Grbac), Ranieri, Anghileri, Kabashi (79’ Scaccabarozzi), Sorrentino (65’ Plescia), Galuppini (83’ De Sena). A disp.: Crosta, Magli, Banyia, Guglielmotti. All.: Aimo Diana
ARBITRO: Cristian Cudini (Fermo). Assistenti: Davide Stringini (Avezzano) e Andrea Micaroni (Chieti)
AMMONITI: 4’ Demarcus, 14’ Cocco, 32’ La Rosa, 41’ Giandonato, 41’ Sorrentino, 81’ Marchetti

(Visited 217 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!