Eccellenza, il Porto Rotondo conferma la propria forza battendo la Nuorese

Vittoria di misura per gli olbiesi.

Il caldo non ha fermato il Porto Rotondo, che ha vinto per 1 a 0 contro la Nuorese una partita di grande intensità. Partenza così così, per gli olbiesi, nei primi dieci minuti, in cui la Nuorese ha impostato qualche azione senza riuscire a impensierire Melis. Arriva invece al 18′ la rete di Pala, di testa, su angolo di Bruno. Da una parte e dall’altra tante ripartenze, ma son stati sbagliati molti ultimi passaggi.

Nel secondo tempo il Porto Rotondo è partito molto bene, difesa attenta e attaccanti nuoresi ingabbiati e nervosi, Cocco addirittura è anche stato espulso in seguito a reiterate proteste. Il Porto Rotondo ha avuto altre occasioni per raddoppiare, la più clamorosa quando Ruzzittu, ha ricevuto il pallone al limite dell’area in contropiede, attirando su di sè il portiere in uscita prima di servire Mulas, che però ha tirato fuori di poco. Prima del fischio finale Melis ha salvato il risultato con una bella parata su un tiro della Nuorese indirizzato sotto la traversa, ma anche Trini ha parato un pericoloso tiro da fuori di Ruzzittu.

Rispetto alla partita di andata, vinta 3 a 2 dalla Nuorese, il Porto Rotondo è apparso più conscio dei propri mezzi, ed ha saputo tenere il campo resistendo ai tentativi di pareggiare dei nuoresi, avvicinandosi più volte al gol che avrebbe chiuso la partita.

“Un’ottima partita contro un’ottima squadra – afferma l’allenatore degli olbiesi Simone Marini -. Hanno avuto occasioni loro, tante occasioni le abbiamo avute noi. Nelle ripartenze forse siamo stati poco cinici perché loro attaccavano forte, ma abbiamo avuto gli spazi per chiuderla. Siamo arrivati tante volte nella loro area, dove è mancato l’ultimo passaggio, l’ultima scelta decisiva. Nel secondo tempo c’erano spazi immensi, siamo arrivati sottoporta anche due contro due, due contro tre e si poteva chiudere. Ma si poteva anche subire gol. Grande spirito da parte di tutti, gli 11 titolari e anche i subentrati. Chi è entrato oggi veramente ha fatto una partita tutti veramente importante. Anche domenica scorsa avevamo fatto un’altra grande partita, rischiando qualche cosa di meno. Oggi abbiamo rischiato qualcosa di più, la Nuorese ha avuto le sue occasioni. Arrivavano palloni alti alla ricerca di Ragatzu e Manca e della loro forza fisica, ma la difesa ha retto. Ottima prestazione del portiere, della difesa, dei due giovani Bulla e Seddaiu. Dei centrocampisti Saggia, Pala, Bruno e Giovanni Rassu, che è entrato benissimo come Orecchioni e Fiori e gli altri, e degli attaccanti, che anche se non hanno segnato, hanno fatto una grande prestazione di sacrificio. Quando giocano così è come se avessero segnato. Una prestazione di cuore e di grande qualità“.

“Il mio gol è nato su un calcio d’angolo ottimamente calciato da Bruno – racconta Diego Pala -. Sono situazioni che proviamo in allenamento, e mi sono trovato al posto giusto. L’ho girata, sfiorandola il tanto giusto per indirizzarla in rete. La Nuorese è una delle squadre più forti e attrezzate del campionato di Eccellenza, ma noi ci siamo rinforzati. Rispetto all’andata la squadra si è rinforzata, ma soprattutto ci siamo amalgamati. Paradossalmente, il covid ci ha aiutati, perchè siamo una delle poche squadre che hanno continuato ad allenarsi, pur rispettando tutti i protocolli anti-covid. Ci siamo conosciuti meglio e questo ci permette di ripetere la domenica ciò che provi in settimana. Siamo giovani, abbiamo grandi qualità e dimostrato di avere la voglia di metterci in discussione, per mostrare agli altri che non siamo gli ultimi arrivati e divertirci, ma soprattutto per poter raccogliere i frutti del nostro lavoro il prossimo anno“.

PORTO ROTONDO: Melis, Seddaiu, Luciano, Saggia, Muzzu, Rassu, Bulla, Bruno, Mulas, Pala, Ruzzittu. In panchina: Deiana, Vitiello, Rassu, Fiori, Piemonte, Orecchioni, Mascia, Romanelli, Bassu. Allenatore: Marini.

NUORESE: Trini, Peana, Piredda, Corda, Dessolis, Varrucciu, Usai, Steri, Ragatzu, Cocco, Pinna. In panchina: Carta, Nurra G., Lapia, Nurra L., Porcia, Santoro, Oggianu, Manca, Pilosu. Allenatore: Sanna.

Ammoniti: Melis (PR), Bulla (PR), Pinna (N), Piredda (N), Ragatzu (N), Dessolis (N).
Espulso: Cocco (N).

Rete: 18’1t Pala (PR)

CAMPIONATO DI ECCELLENZA REGIONALE

I RISULTATI
Guspini Calcio 2 – 0 Bosa Calcio
Polisportiva Ossese 2 – 1 Atletico Uri
Porto Rotondo 1 – 0 Nuorese Calcio 1930
San Marco Assemini 0 – 3 Castiadas Calcio
LA CLASSIFICA
1 Atletico Uri – 24 punti
2 Polisportiva Ossese – 18 punti
3 Castiadas – 13 punti
4 Guspini Calcio – 13 punti
5 Porto Rotondo – 8 punti
6 Nuorese Calcio – 7 punti
8 San Marco Assemini – 7 punti
8 Bosa – 2 punti

(Visited 436 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!