Serie C, l’Olbia torna da Lucca con un punto e qualche rimpianto

L’Olbia torna a casa con un punto e qualche rimpianto L’1-1 del “Porta Elisa”, premia più una Lucchese volenterosa ma tutt’altro che irresistibile piuttosto che un’Olbia che ha dimostrato di essere superiore all’avversario. Al termine della gara i bianchi portano a casa il tredicesimo pareggio stagionale.

I bianchi giocano bene al cospetto dei rossoneri, aggressivi nei contrasti. Dopo aver sfiorato il gol con Pennington all’8′, l’Olbia passa al 10′ con un’invenzione di Ragatzu che controlla al limite dell’area, salta Zennaro e batte Biggeri con un rasoterra angolato. La squadra di Canzi va vicinissima al raddoppio con un colpo di testa di Cocco su cui Biggeri si avventa in tuffo al 17′. Un minuto dopo è Tornaghi a sventare un’improvvisa imbucata di Petrovic respingendo con i piedi il tentativo dell’attaccante lucchese. Prima di andare al riposo c’è tempo per due tentativi al volo di Biancu e Cocco finiti fuori misura e per un altro colpo di testa del numero 17 che trova Biggeri ben appostato. 

Nella ripresa si riparte con gli stessi effettivi e la Lucchese cerca di alzare ritmo e baricentro. Non succede nulla fino a quando al 51′ Pennington commette fallo vicino al vertice dell’area. Sul punto di battuta va Panati che calcia forte e centrale trovando una deviazione a centro area che manda fuori causa Tornaghi. Agguantato il fortunoso pareggio, la Lucchese si inebria di entusiasmo e per qualche minuto prova a ripresentarsi, senza successo, in area olbiese. Attutito il contraccolpo, l’Olbia riprende infatti a guadagnare metri e, con i neoentrati Udoh e Lella, ritrova smalto per imbastire l’assalto finale. La difesa rossonera va sotto pressione, ma le iniziative dei bianchi, non sono efficaci.

A Lucca l’Olbia coglie il terzo risultato utile consecutivo.

TABELLINO
Lucchese-Olbia 1-1 | 27ª giornata

LUCCHESE: Biggeri, Panariello, Solcia, Pellegrini, Panati (70’ Benassi), Nannelli, Meucci, Zennaro (92’ Kosovan), Adamoli (70’ Maestrelli), Petrovic, Bianchi (92’ Scalzi). A disposizione: Pozzer, Lo Curto, Dalla Bernardina, Bartolomei, Forciniti, De Vito, Galardi. Allenatore: Giovanni Lopez
OLBIA: Tornaghi, Arboleda (87’ La Rosa), Altare, Emerson, Cadili, Pennington (70’ Lella), Giandonato, Ladinetti (87’ Occhioni), Biancu (80’ Doratiotto), Ragatzu, Cocco (70’ Udoh). A disposizione: Van der Want, Cabras, Demarcus, Secci, Marigosu. Allenatore: Max Canzi
ARBITRO: Davide Moriconi (Roma 2). Assistenti: Gabriele Bertelli (Busto Arsizio) e Ciro Di Maio (Molfetta). Quarto Ufficiale: Matteo Gualtieri (Asti)
MARCATORI: 10’ Ragatzu, 52’ Panati (L)
AMMONITI: Meucci (L),  Giandonato, Panariello (L)
NOTE: Recupero: 0 pt, 6’ st. Gara giocata a porte chiuse. Terreno di gioco in pessime condizioni.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura