Torneo Amistade, a Olbia gli arbitri giocano a calcio

Il tradizionale torneo che chiude la stagione dell’AIA regionale.

Sabato si è svolto a Olbia il Torneo Amistade di calcio a 8, a cui partecipano gli arbitri dell’AIA di tutta la regione, organizzati in una squadra per ogni sezione sarda.

Sui campi del Geovillage ha prevalso la sezione Aia di Oristano, che ha battuto la sezione di Sassari in finale – 2 a 2 nei tempi regolamentari, 5 a 4 dopo i tiri di rigore. Quarta la sezione i Olbia, che ha perso 2 a 1 contro la sezione di Ozieri nella finale per il terzo e quarto posto.

Giunto alla quattordicesima edizione, il torneo è intitolato all’amicizia. “In sardo ‘amistade’ significa ‘amicizia’ – afferma Serafino Ruoni, presidente della sezione dell’Associazione Italiana Arbitri di Olbia -. Questa edizione ha visto gli arbitri fronteggiarsi sui campi con serenità, come in tutte le altre edizioni. Non manca l’aspetto agonistico, ma si privilegia quello associativo. Si socializza, si gioca a calcio, si mangia, si beve, ci si diverte e si chiude la stagione. Il torneo Amistade è da 14 anni il momento di chiusura di tutte le attività regionali”.

La sezione Aia di Olbia chiude la stagione con un bilancio soddisfacente. Antonio Giua, ingegnere di Calangianus classe 1988, arbitro di punta della sezione gallurese, ha collezionato 4 arbitraggi in partite di Serie A. “Ma siamo soddisfatti di come è andata la stagione di tutti i nostri arbitri – prosegue Ruoni -. Ci stiamo impegnando per aumentare i reclutamenti. Abbiamo 83 associati ma vorremmo avere un organico di almeno un centinaio di arbitri”. Chiusa la stagione, inizia subito quella successiva, e la sezione di Olbia sta già organizzando il nuovo corso gratuito per il conseguimento della qualifica di arbitro effettivo, che dà diritto, oltre che ad arbitrare nei campionati ufficiali della F.IG.C, e a percepire i relativi rimborsi, anche ad assistere gratuitamente a qualsiasi partita di calcio sul territorio nazionale, ad avere divisa ufficiale dell’A.I.A. e all’attribuzione di crediti formativi per i frequentanti dell’ultimo anno di liceo”. Per informazioni si può scrivere un messaggio sulla pagina Facebook della Sezione A.I.A. di Olbia, mandare una mail a olbia@aia-figc.it oppure telefonare ai numeri 333 3050997 o 347 2705162.

(Visited 153 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!