La lunga stagione estiva ai blocchi di partenza: in Gallura gli hotel pronti all’apertura

Hotel Cervo

Gli hotel della Gallura si preparano alla lunga stagione estiva

Qualcuno sta aprendo e gli altri si preparano: in Gallura gli hotel e i resort sono pronti ad affrontare la lunga stagione estiva. Il fischio d’inizio arriva mercoledì col primo giorno di apertura dell’Hotel Cervo. Sarà il primo dei più rinomati alberghi ad aprire i battenti in vista dell’estate 2023. Il 6 aprile aprirà il sipario il Cala di Volpe, che l’anno scorso ha avuto la sua stagione più lunga di sempre: da metà marzo a fine ottobre. Poi arriveranno le inaugurazioni di due gioielli della Costa Smeralda in attesa di cambiare bandiera, gli hotel Pitrizza (prima data utile sul sito, il 25 maggio) e Romazzino (qua si parte dal 18 maggio),

Per il Romazzino sarà l’ultima estate prima del passaggio di proprietà, dal 2024 riaprirà col nome “Romazzino, Belmond Hotel, Costa Smeralda”. A curare la trasformazione sarà il marchio del gruppo Luis Vitton, che punta anche sul Pitrizza. Qui il nome resterà invariato per tre stagioni: dopo un restyling nel 2026 riaprirà come “Cheval Blanc Pitrizza, Costa Smeralda”.

Il 20 aprile comincerà la stagione 2023 del 7Pines Resort Sardinia a Baja Sardinia. La struttura extra lusso è uno dei tanti gioielli della Gallura che attirano clienti da tutto il mondo. Così come capita alla rete “Delphina hotels & resorts” che quest’anno compie trent’anni. Alla Bit di Milano è stato celebrato il traguardo rilanciando le operazioni del gruppo che nel Nordest della Sardegna ha 12 hotel tra 5 stelle, 4 stelle superior e 4 stelle, residence esclusivi, 6 spa e prestigiose ville.

Condividi l'articolo