Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

“Operazione Gallura” il progetto per la formazione del pubblico e di mediatori culturali

gennaio 31 alle ore 15:00 - febbraio 2 alle ore 21:00


Autore: Giovanna Biddau

Operazione Gallura, Portare a teatro, perché, come..

Parte dal Nord dell’Isola, con “Operazione Gallura”la serie di iniziative organizzate dal CeDAC per la diffusione di una cultura teatrale attraverso le figure dei mediatori che hanno il compito arduo ma fondamentale di favorire l’incontro tra artisti e pubblico

“Portare a teatro, perché, come” è il seminario a cura di Giorgio Testa(psicologo dell’età evolutiva e operatore teatrale, esperto di teatro ed educazione) che si svolgerà al Palazzo Fresi di Palau a partire oggi sino a venerdì 2 febbraio con l’intento di fornire agli operatori e quindi agli spettatori gli strumenti per comprendere e decodificare un’opera d’arte.

Il seminario affronta nell’arco di tre intense giornate alcuni aspetti fondamentali per riportare il teatro al centro della vita della comunità. Sottolinea la direttrice artistica del CeDAC Valeria Ciabattoni: “Senza un pubblico avvertito e appassionato, il teatro vivacchia in modo artificiale, ciononostante le cure e le risorse che si dedicano alla sequenza creazione-produzione-distribuzione di uno spettacolo perché arrivi al pubblico, sono minori di quelle che si dedicano a far sì che il pubblico arrivi allo spettacolo, soprattutto a far sì che ci arrivi come interlocutore vitale di una comunicazione complessa più che come acquirente-consumatore di un prodotto”.

Tra gli obiettivi del seminario di Giorgio Testa, espressamente rivolto a tutti coloro che in vario ruolo e grado svolgono o desiderano svolgere, attività di mediazione tra pubblico e spettacolo, assumendosi appunto la responsabilità di “portare” a teatro, c’è la costituzione di un gruppo di lavoro e di ricerca intorno ai temi della formazione del pubblico e dell’educazione dello spettatore che possa operare nel territorio della Gallura.

Il corso si articola, per “scelta metodologica”, in un primo tempo di messa a punto teorica e un secondo di esemplificazione pratica di un modo di preparazione alla visione che avrà per oggetto,giovedì 1 febbraio alle 21 al Cine/Teatro Montiggia di Palau, “L’Avaro” di Molière con la regia di Ugo Chiti – e Alessandro Benvenuti nel ruolo del protagonista accanto agli attori dell’Arca Azzurra Teatro.

Calendario e orari

31 gennaio: ore 15-30-19, 30

(sul perché portare a teatro, cioè: per quali motivo e a quale fine occuparci del pubblico, dopotutto)

1 febbraio: ore 15-30 – 19-30 e spettacolo serale (ore 21)

(su un come, non discusso, ma provato attraverso l’esperimento di essere portarti da Giorgio Testa a vedere l’Avaro)

2 febbraio: ore 15-30 -19, 30

(bilancio del seminario nelle sue due parti, e prospettive)4

(Visited 51 times, 1 visits today)

Dettagli

Inizio:
gennaio 31 alle ore 15:00
Fine:
febbraio 2 alle ore 21:00
Categorie Evento:
,
Tag Evento:
, ,

Luogo

Palau